Contributi di solidarietà: la commissione consultiva diventa una commissione extraparlamentare

Berna, 18.11.2020 - L’attuale commissione consultiva, che assiste l’Ufficio federale di giustizia (UFG) nel disbrigo delle domande per la concessione del contributo di solidarietà, verrà trasformata in una commissione extraparlamentare permanente. La pertinente modifica dell’ordinanza è stata approvata dal Consiglio federale nella seduta del 18 novembre 2020 ed entrerà in vigore il 1° gennaio 2021.

Dal 1° novembre 2020 la presentazione delle domande di contributo di solidarietà a favore delle vittime di misure coercitive a scopo assistenziale non è più soggetta a limiti di tempo. Poiché anche l'esame di tali domande diventa quindi un compito a tempo indeterminato, occorre trasformare l'attuale commissione consultiva istituita a titolo temporaneo, in una commissione extraparlamentare permanente.

La commissione consultiva è chiamata dall'UFG a valutare le domande e si esprime soprattutto in merito a questioni procedurali, questioni di principio e a domande particolarmente delicate. La composizione della commissione, i suoi compiti nonché il suo modo di lavorare rimangono sostanzialmente invariati.

Sino alla scadenza del termine di presentazione originario di fine marzo 2018, l'UFG aveva ricevuto complessivamente 9018 domande. Nel caso di altre 70 domande, presentate in ritardo, è stato eccezionalmente possibile restituire il termine, poiché gli interessati hanno fatto valere motivi importanti per il mancato rispetto dello stesso. È stato approvato circa il 96 percento di tali domande. Da allora all'UFG sono pervenute altre 470 domande, attualmente in fase di valutazione.


Indirizzo cui rivolgere domande

Reto Brand, Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 87 01, reto.brand@bj.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Ufficio federale di giustizia
http://www.bj.admin.ch

Ultima modifica 02.07.2020

Inizio pagina

Abonnarsi ai comunicati

https://www.sem.admin.ch/content/ejpd/it/home/attualita/mm.msg-id-81195.html