Legge sul Tribunale federale

Revisione respinta del 2018

Il Consiglio degli Stati e il Consiglio nazionale hanno respinto la revisione proposta dal Consiglio federale rispettivamente il 17 dicembre 2019 e il 5 marzo 2020, non entrando in materia sul progetto di legge. L'obiettivo della revisione era quello di sgravare il Tribunale federale dai casi più semplici che non richiedono una sentenza della Corte suprema. Il Tribunale federale dovrebbe concentrarsi maggiormente sui casi che giustificano il trattamento da parte della Corte suprema.  

Per una moderna legge sul Tribunale federale

Il 2 dicembre 2020, il Consigliere di Stato Caroni ha presentato il postulato "Per una moderna legge sul Tribunale federale" (20.4399). Il Consiglio federale propone di accogliere il postulato. Il Consiglio degli Stati ha accolto il postulato il 1° marzo 2021. Il Consiglio federale è incaricato di illustrare in un rapporto le possibilità di modernizzare la legge sul Tribunale federale in modo da ottimizzare il carico di lavoro del Tribunale federale e la tutela giurisdizionale. Non andrà più trattata la limitazione del ricorso sussidiario in materia costituzionale.

Ultima modifica 26.10.2022

Inizio pagina