Segretaria di Stato

Christine Schraner Burgener

Nata nel 1963 a Meiringen BE, Christine Schraner Burgener si è laureata in scienze giuridiche presso l’Università di Zurigo e ha poi lavorato presso il tribunale distrettuale di Horgen, prima di passare ai Servizi diplomatici nel 1991. Ha lavorato in Marocco, Irlanda, Tailandia e Germania. Presso la centrale a Berna ha ricoperto, tra l’altro, le funzioni di vicedirettrice della Direzione per il diritto internazionale, segretaria generale della Commissione internazionale d’indagine umanitaria e coordinatrice della lotta al terrorismo. Tra il 2009 e il 2015 è stata ambasciatrice in Tailandia. Fino al 2012 ha svolto questa funzione in job sharing con il marito Christoph Burgener, che rappresentava la Svizzera come ambasciatore in Cambogia, Laos e Myanmar. Nel 2015 è stata nominata ambasciatrice nella Repubblica federale di Germania e nel 2018 ha assunto la funzione di inviata speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite in Myanmar con il rango di sottosegretaria generale.

Dal 1° gennaio 2022 Christine Schraner Burgener è Segretaria di Stato della migrazione.

Christine Schraner Burgener è madre di due figli adulti. Parla tedesco, francese, inglese e giapponese.

Ultima modifica 01.01.2022

Inizio pagina